Utilizziamo i cookie per assicurarti una migliore esperienza sul nostro sito. Utilizziamo inoltre anche cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la nostra Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti automaticamente all’utilizzo dei cookie.
 
 
 
Escursioni e attività estive
Offerte per un'estate emozionante
 Pacchetti estivi 
Escursioni e attività estive
 Mini Trekking per famiglie 
Escursioni e attività estive
Tante attività emozionanti
 Scopri il programma estivo 
escursioni attività estive
Escursioni e attività estive
Immersi nella natura della val di Fassa
 Scopri le attività estive 
 
 
Richiesta
non impegnativa
 Richiedi 

Escursioni estive

Apri Galleria Foto
  
 
Escursioni estive
 
 
  
 
  
 
Escursioni estive
 
 
  
 
 
Le montagne e le valli la natura qui nelle Dolomiti è un vero paradiso per l'escursionismo e alpinismo. I numerosi percorsi per escursioni e gite in montagna, un offerta per ogni interesse e ogni livello di abilità, un'esperienza di carattere unico.

Il family wellness Hotel Renato è situato ai piedi del Catinaccio una delle aree escursionistiche migliori e più belle dell’ arco Dolomitico . Le montagne tra il massiccio Rosengarten, del Sasso Lungo, Sella, Marmolada, e Costabella si presenta a voi con escursioni e gite in montagna con un gioco variopinto di esperienze e di natura. Le verdi foreste i laghi luccicanti e il colore rosato delle dolomiti sono spettacoli mozzafiato che creano emozioni indimenticabili. Immergetevi nel regno di Re Laurino
Dolomiti Walking Hotel Val di Fassa - I migliori alberghi per escursioni guidate in montagna, servizi, consigli, gite, noleggio attrezzatura

SENTIERO DELLE PECORE
Difficoltà: facile
Tempo di percorrenza: 3-4 ore circa
Dislivello: 300 m di salita Partenza: funivia Ciampedìe "campo di Dio" (Vigo di Fassa)
Arrivo: Malga Vael - Passo Costalunga Punto più alto: 2.383 circa
Descrizione del percorso: risalita al Ciampedìe (1.998 metri) con l’impianto; da qui, per il sentiero "Vial da le feide" (sentiero delle pecore) si raggiungono il rifugio Roda de Vael, la baita Marino Pederiva e la Malga Vael. Possibilità di pranzare in rifugio. Durante
l’escursione verrà narrata la leggenda di Re Laurino. Sono richiesti abbigliamento e calzature adeguati ad escursioni in alta montagna.

VAL MONZONI - CIMA UNDICI
Difficoltà: facile-media
Tempo di percorrenza: 4-5 ore
Dislivello: 600 m di salita, 900 m di discesa
Partenza: Val Monzoni (Pozza di Fassa)
Arrivo: punta Cima Undici
Punto più alto: 2.468 m
Descrizione del percorso: raggiunta la Malga Monzoni a piedi o con il bus navetta da Pozza di Fassa si imbocca il ripido sentiero nr. 624 che sale al rifugio Vallaccia. Da qui si seguono le indicazioni per Cima Undici. Raggiunta la vetta si gode un magnifico panorama sul Catinaccio, Latemar, la Marmolada, le creste di Costabella. Rientro a Pozza di Fassa per lo stesso sentiero.

VAL DE GREPA
Difficoltà: media
Tempo di percorrenza: 4-5 ore
Dislivello: 200 m di salita, 800 m di discesa
Partenza: Canazei 
Arrivo: Fontanazzo
Punto più alto: 2.348 m
Descrizione del percorso: da Alba di Canazei si sale in funivia al Ciampac (2.152 m). Dalla stazione a monte dell’impianto si imbocca il sentiero nr. 645 che sale a Pian de Siele (circa 1 ora). Da qui, discesa per la Val de Grepa dove è prevista la sosta per il pranzo al sacco (non ci sonorifugi). Arrivo a Fontanazzo e rientro a Canazei lungo la pista
ciclo-pedonale che costeggia il torrente Avisio.

CIAMPAC - PASSO SAN NICOLÒ - VAL CONTRIN
Difficoltà: media
Tempo di percorrenza: 5-6 ore
Dislivello: 200 m di salita, 800 m di discesa
Partenza: Canazei
Arrivo: Alba di Canazei
Punto più alto: 2.419 m
Descrizione del percorso: da Alba di Canazei si raggiunge Sella Brunech con gli impianti di risalita. Da qui si continua per il sentiero attrezzato nr. 613/B "Lino Pederiva". Si raggiunge il rifugio Passo San Nicolò, dove inizia la discesa per il rifugio Contrin. Si rientra ad Alba di Canazei attraverso l’ampia e pianeggiante Val Contrin. 

SENTIERO DELLE MARMOTTE
Difficoltà: facile Tempo di percorrenza: 5 ore
Dislivello: 400 m
Partenza e arrivo: Pian Frataces - Lupo Bianco Descrizione del percorso: attraverso la strada forestale fino alla località Pecedac. Da qui in direzione nord si passa sotto Col de Salei fino ad incrociare la pista da sci. Si attraversa in quota fino alla stradina forestale nr. 655; si risale la strada per circa 10 minuti quindi si devia al primo bivio verso nord per il sentiero che porta in località Pianac. Da qui si sbuca sulla statale per il Passo Sella e si percorre la stessa in discesa fino al Rio Antermont. Si sale per il greto del fiume fino alle cascate, dove si possono vedere le marmotte. Si ritorna per la stessa fino a Pian Schiavaneis dove si prende il facile sentiero che porta in località Pecol. Da qui si scende in direzione Canazei fino ad incrociare la strada forestale che, girando verso nord, sbuca sulla statale nei pressi dell’hotel Lupo Bianco.

LAGHI DI LUSIA
Difficoltà: media
Tempo di percorrenza: 3.30-4 ore Dislivello: 445 m Partenza e arrivo: impianti Lusia in località Ronchi
Descrizione del percorso: dalla località Ronchi si prende la cabinovia del Lusia fino a Le Cune. Da qui si scende al Passo Lujia. Per il sentiero nr. 633 si raggiungono i laghi di Lujia, poi per la forcella di Lujia (sentiero nr. 634) si raggiunge il rifugio La Rezila prima e il rifugio Valbona poi. Da qui si scende al punto di partenza con l’impianto.

ATTRAVERSATA DEL CATINACCIO ANTERMOIA  (trekking è uno dei più suggestivi dell' arco Dolomitico della valle di Fassa.)
Difficoltà: media-impegnativa
Tempo di percorrenza: 7.30-8 ore Dislivello: 800 m
Partenza: funivia Ciampedìe "campo di Dio" (Vigo di Fassa) Arrivo: Campitello
Punto più alto: 2.770 m
Descrizione del percorso: risalita al Ciampedìe (1.998 metri) con l’impianto; da qui, per il sentiero verso rifugio Vajolet  
successivamente si raggiunge il Rifugio Principe (2560 metri) proseguendo verso il passo Antermoia (2770 metri) si scende al rifugio Antermoia e poi per la val Duron fino a Campotello. Durante il percorso ci sono molti rifugi.
 
MALGA PENIOLA
Difficoltà: facile Tempo di percorrenza: 1.40 ore
Dislivello: 286 m
Partenza e arrivo: Moena
Descrizione del percorso: si parte da Moena e si raggiunge la frazione di Sorte. Si prosegue fino al ristorante Malga Panna. Da qui la strada continua, non molto pendente, e dopo 1.5 km si arriva al rifugio/ristorante Malga Peniola. Si ritorna a Moena per lo stesso percorso.

PASSO ALLE SELLE - SENTIERO ATTREZZATO BEPI ZAC  (il percorso segue il fronte della prima guerra mondiale, con punti di interesse alla storia e panorami mozzafiato)
Difficoltà: difficile
Tempo di percorrenza: 6 -7ore
Dislivello: 440 m
Partenza e arrivo: Passo San Pellegrino Descrizione del percorso: dal Passo San Pellegrino si prende la seggiovia Costabella. Dalla
stazione a monte dell’impianto si prosegue fino al rifugio Passo alle Selle. Si prosegue per il sentiero attrezzato Bepi Zach (necessario imbragatura, cordino e caschetto) fino alla Cima de Costabela. Si scende poi per il sentiero nr. 637/B e nr. 604 fino al Passo San Pellegrino.

Sono
richiesti abbigliamento e calzature adeguati ad escursioni in alta
montagna.


 


 
 

Newsletter

Inscriviti per ricevere offerte e novità
 
 

Contatto

Strada de Solar, 27 38039 Vigo di Fassa (TN)
Kontakt Karte
 

Tel. 0462 764006 Fax 0462 764395 www.hotelrenato.it
 
 
 
trentino dolomiti dolomiti walking hotel fassalandia selected hotels facebooks
holidaycheck holidaycheck trip advisor